La maggior parte delle donne non ha sintomi di malattie sessualmente trasmissibili, motivo per cui è importante cercare un trattamento quando si ha un sintomo come un sanguinamento anormale “, dice.

Ovviamente, il modo più semplice per evitare che il cervello si congeli è evitare di consumare cibi e bevande ghiacciati, afferma il dott. MacGregor. Ma in estate, o in una calda vacanza soleggiata, non è così realistico o divertente. Per ricevere i nostri migliori consigli per il benessere nella tua casella di posta, iscriviti alla newsletter di Healthy Living Quindi evita che il congelamento del cervello si verifichi in primo luogo mangiando il tuo gelato molto lentamente, specialmente durante quel morso o leccata iniziale, quindi i nervi nel tuo palato non sono sopraffatti dalla sensazione di freddo. Oppure prova a mangiare cibo freddo verso la parte anteriore della bocca, che ti aiuta a evitare le terminazioni nervose sensibili verso la parte posteriore che provocano il congelamento del cervello, suggerisce il dottor Natbony.

Se nessuna di queste soluzioni aiuta, il dottor Natbony consiglia anche di riscaldare il cibo freddo a una temperatura più calda prima di metterlo in bocca. Quindi, se riesci a gestire una pinta calda e brodosa di strada rocciosa, infila la ciotola nel microonde per un paio di secondi prima di divorarla. “” https://www.health.com/condition/fibromyalgia/fibromyalgia-how-much-do-you-know200OK Istockphoto Avere la fibromialgia può essere difficile. Non solo provi dolore quotidiano, ma potresti anche avere difficoltà a convincere la famiglia, gli amici e talvolta anche i medici a riconoscere che i tuoi sintomi sono reali. Parte del problema è la mancanza di conoscenza della fibromialgia. Quanto sai? Fai il nostro test e scoprilo. “” https://www.health.com/condition/sexual-health/bleeding-after-sex200OK Nella sua forma più elementare, il sesso riguarda lo scambio di fluidi corporei. Ma c’è un fluido che non vuoi vedere sulle lenzuola quando sei nudo, e questo sarebbe sangue. La buona notizia: il sanguinamento postcoitale, come il sanguinamento o lo spotting dopo il rapporto è ufficialmente chiamato, può essere imbarazzante e preoccupante.

Ma non è sempre un motivo per impazzire immediatamente. “Una piccola quantità di spotting è probabilmente normale e va bene se si verifica una volta o in un’occasione rara”, dice a Health Nichole Mahnert, MD, un ginecologo presso il Banner University Medical Center di Phoenix. Ma se succede più di una volta, è il momento di consultare il medico. “La maggior parte delle cause non sono pericolose, ma alcune lo sono”, dice a Health anche Felice Gersh, MD, un ginecologo e fondatore e direttore della Integrative Medical Practice of Irvine a Irvine, in California. CORRELATI: 6 cose che dovresti sapere su come fare sesso durante il ciclo Se noti macchie rosse sul letto, in mutande o tra le gambe dopo averlo indossato, assicurati di parlare con il tuo ginecologo per capire se uno dei questi problemi è da incolpare.reduslim belen Uno dei principali vantaggi del controllo delle nascite ormonali è la sua capacità di regolare il ciclo. Ma “qualsiasi tipo di contraccettivo ormonale può portare a spotting dopo il rapporto”, afferma il dottor Mahnert. In genere, lo noteresti quando inizi una nuova pillola, ad esempio; possono essere necessari alcuni mesi prima che il tuo corpo si adatti ad esso. Ma potrebbe succedere qualcos’altro. La contraccezione ormonale “” può occasionalmente causare una significativa atrofia, o prosciugamento, della vagina, [e di conseguenza] il rapporto può causare lacrimazione e sanguinamento “, afferma il dott. Gersh. Se pensi che il tuo BC sia dietro le tue gocce di sangue post-sesso, il tuo ginecologo può aiutarti a cercare opzioni migliori.

CORRELATO: Le mie pillole anticoncezionali mi hanno dato un tumore al fegato: ecco come accade Le infezioni trasmesse sessualmente possono causare molti sintomi non divertenti e il sanguinamento post-sessuale è sicuramente uno di questi, specialmente se l’infezione porta a un’infiammazione della cervice, chiamato cervicite, dice il dottor Gersh. “Una cervice molto irritata può sanguinare con lo sfregamento”, spiega. Le malattie sessualmente trasmissibili come la clamidia, la gonorrea e la tricomoniasi possono provocare cervicite, quindi qualsiasi spotting potrebbe essere causato da una di queste comuni infezioni, avverte il dottor Mahnert. “La maggior parte delle donne non ha sintomi di malattie sessualmente trasmissibili, motivo per cui è importante cercare un trattamento quando si ha un sintomo come un sanguinamento anormale”, dice. CORRELATO: Dove puoi essere testato per le malattie sessualmente trasmissibili? Ecco tutte le tue opzioni Sembra più spaventoso di quanto non sia. “I polipi sono come lacrime di tessuto che si formano nel tratto riproduttivo sulla cervice o all’interno dell’utero”, spiega il dott. Gersh. Sono benigni e possono variare in dimensioni da pochi millimetri a pochi centimetri. I polipi possono scendere dalla cervice alla vagina, dove potrebbero essere toccati o colpiti durante il sesso. “Hanno molti vasi sanguigni che li alimentano e possono sanguinare se vengono urtati, quindi vedresti piccole quantità di sangue dopo il rapporto”, dice. Vale la pena notare che i polipi sono più comuni tra le donne anziane, generalmente dai 40 anni in su. Se sospetti che un polipo sia la causa del sangue che vedi dopo il sesso, il tuo ginecologo può diagnosticare te, dice il dott.

 Gersh. Se non sei abbastanza bagnato durante il sesso, c’è la possibilità che tu possa sanguinare: tutto l’attrito dovuto alla penetrazione può lacerare i tessuti vaginali sensibili, afferma il dottor Gersh. (Ovviamente, questa sarebbe ovviamente un’esperienza dolorosa.) “Il medico può parlarti di opzioni che includono lubrificanti, creme idratanti ed estrogeni vaginali”, afferma il dottor Mahnert, a seconda della causa della secchezza. Ma assicurati di parlare con il tuo medico invece di autodiagnosticare e curarlo da solo. “In generale, le donne dovrebbero stare lontane dal reparto igiene femminile del drugstore perché questi prodotti possono peggiorare i sintomi”, aggiunge il dottor Mahnert. Inoltre, quella secchezza potrebbe essere correlata a un problema di fondo, come il tuo controllo delle nascite ormonale.

Queste due infezioni sono così comuni; si stima che tre donne su quattro ne sperimenteranno almeno una nella vita. “Qualsiasi tipo di infezione può causare infiammazione e irritazione, che possono provocare sanguinamento” “durante il sesso, afferma il dottor Mahnert. Detto questo, il sanguinamento non è il sintomo più comune della vaginosi batterica o di un’infezione da lievito. Sono tipicamente caratterizzati da cambiamenti nel colore o nell’odore delle perdite vaginali e da disturbi vaginali come prurito prolungato, spiega. “Ma se la cervice è infetta e si infiamma (aka, cervicite), potrebbero esserci alcune piccole quantità di sangue viste dopo il sesso, a causa dello sfregamento”, dice il dottor Gersh. CORRELATI: 7 modi per mantenere la tua vagina giovane Il tuo utero è costituito da tessuto ghiandolare e muscolare e un fibroma è una crescita eccessiva benigna di quel tessuto muscolare. Un fibroma può essere piccolo come un pisello o più grande di un pompelmo e in genere cresce dalla parete uterina da un gambo. “Più del 75% delle donne avrà fibromi a un certo punto della loro età riproduttiva”, afferma il dottor Mahnert. La maggior parte delle donne non saprà nemmeno se ne ha uno, però. E se ne viene diagnosticata una, la maggior parte delle volte non è necessario alcun trattamento. Possono sorgere problemi se un fibroma diventa troppo grande. In tal caso, il medico potrebbe voler discutere le opzioni di trattamento, come rimuoverlo durante l’intervento chirurgico.

Anche il punto esatto in cui si trova il fibroma gioca un ruolo nell’innescare il sanguinamento. “I fibromi possono causare sanguinamento quando sono tutti o parzialmente all’interno della cavità uterina”, afferma il dottor Gersh. “Hanno molto sangue per loro e con i movimenti rimbalzanti del sesso, possono iniziare a sanguinare”. Il cancro cervicale è raro nelle donne che si sottopongono regolarmente a Pap test. Tuttavia, ogni anno negli Stati Uniti vengono diagnosticati migliaia di nuovi casi. E “il sanguinamento con il sesso è il sintomo principale del cancro cervicale”, afferma il dottor Gersh. “L’emorragia è tipicamente leggera e indolore. È dovuto alla natura vascolare del cancro cervicale e che l’attrito del sesso può irritare i tessuti e causare sanguinamento “. Se hai un’emorragia anormale continua o persistente, informi il medico. Vorrà esaminare il tuo primo piano della cervice e si assicurerà che tu sia aggiornato con i tuoi Pap e test HPV, afferma il dottor Mahnert.

Certo è spaventoso. Ma vai sul sicuro e dai al tuo medico la possibilità di escluderlo ufficialmente. Per ricevere le nostre migliori storie sulla salute sessuale nella tua casella di posta, iscriviti alla newsletter di Health Hookup “” https://www.health.com/weight-loss/jennifer-aniston-intermittent-fasting-16-8-diet200OK Ammettiamolo vogliamo tutti il ​​bagliore di Jennifer Aniston. Questa donna non sembra mai uscita da un ritiro benessere? Chiaramente, sa una cosa o due sulla salute e il benessere e finalmente condivide alcuni dei suoi segreti. In un’intervista con la rivista britannica Radio Times durante il percorso promozionale per il suo nuovo programma Apple TV + The Morning Show, Aniston ha rivelato di essere una grande fan del digiuno intermittente, in particolare una versione chiamata dieta 16: 8. “Faccio digiuno intermittente, quindi niente cibo al mattino. Ho notato una grande differenza nell’andare senza cibo solido per 16 ore “, ha detto, per CNBC. CORRELATO: Il succo di sedano è salutare? Ecco cosa pensa un nutrizionista Il modo preferito da Aniston di digiuno intermittente limita la sua finestra temporale per mangiare a otto ore al giorno, mentre digiuna per le altre 16 ore, Ta